1 Giugno 2020 - Aggiornato il: 10 Giugno 2020

Sostituire una porta blindata intera è un costo notevole da sostenere, in termini di tempo e soldi. In un caso del genere, devi vagliare le diverse tipologie di porte blindate esterne e scegliere la migliore per te. Oltre a questo, devi valutare quali sono le migliori serrature per porte blindate di ultima generazione disponibili sul mercato. Perché non tutti lo sanno, ma le due cose non sempre si sovrappongono.

Quando devi cambiare porta, è probabile che tu debba cambiare anche la serratura. Non sempre quando cambi la serratura devi cambiare la porta, invece. E non sempre serve cambiare l’intera serratura: a volte ti basta cambiare il cilindro. Quando devi cambiare cosa, quindi?

Le porte blindate esterne vanno sempre cambiate?

Se domani comprassi casa e trovassi una bellissima porta blindata di classe 6, la dovresti cambiare? Assolutamente no, anzi: salvo casi particolari, sarebbe un peccato sprecare una porta degna di un’ambasciata. Quella che dovresti cambiare sarebbe (forse) la serratura. In gran parte dei casi, quanto meno.

Le porte vanno cambiate quando sono:

  • Delle porte blindate esterne logore e ormai rovinate potrebbero essere da cambiare. Tutto dipende dallo stato dei materiali di cui sono composte: se sono solo un po’ graffiate o scolorite, basta uno strato di vernice. Se mancano interi pezzi di legno, meglio sostituirle.
  • Obsolete, non adatte all’installazione delle serrature per porte blindate di ultima generazione. In casi del genere, per sostituire la serratura blindata esterna ti serve anche una porta nuova.
  • Buona parte dei tentativi di effrazione interessa solo la serratura, ma non sempre è così. Quando ci sono cerniere o altri meccanismi danneggiati, sostituire la porta blindata è l’unica cosa da fare.
  • Dispersive, dal punto di vista termico e acustico. Se parliamo dei portoncini blindati da esterno di un palazzo, questo criterio è meno stringente. Le porte blindate esterne d’ingresso, invece, devono avere uno o più strati isolanti al loro interno. In questo modo eviti inutili dispersioni termiche.

Qual è la differenza tra serratura e cilindro?

Gran parte delle persone fa confusione non tanto tra porta blindata e serratura, quanto tra serratura e cilindro. Come vagamente intuibile dal nome stesso, una serratura per porta blindata con cilindro europeo è composta da due pezzi: la serratura e il cilindro. Che differenza c’è?

La serratura blindata esterna vera e propria è una scatola di metallo piatta, al cui interno ci sono dei meccanismi. Il blocco va installato all’interno della porta blindata, in uno spazio apposito sotto gli strati protettivi superficiali. Per sostituirla, devi smontare parte della porta, svitarla, montare quella nuova e rimettere insieme. Il lavoro può richiedere dalle 2 alle 3 ore, a seconda del modello di porta.

Le serrature per porte blindate di ultima generazione hanno un vantaggio rispetto a quelle più vecchie: hanno il cilindro. Il cilindro è il pezzo che comprende la toppa (il buco nel quale si inserisce la chiave) e il nottolino. Quando giri la chiave, il nottolino fa scattare i meccanismi presenti nel resto della serratura.

Sostituire il cilindro di una serratura per porta blindata con cilindro europeo è semplice. Ti basta smontare la maniglia e le altre componenti anteriori, per poter sfilare il cilindro senza toccare la serratura. Il tutto richiede massimo 25 minuti, ma non sempre è la soluzione migliore.

Devi cambiare la serratura o il cilindro?

Le serrature a doppia mappa classiche sono costituite da un unico pezzo, che comprende la toppa e i meccanismi. Per sostituire la serratura di una porta blindata da doppia mappa a cilindro europeo, devi quindi smontare l’intero meccanismo. Se invece hai comprato casa e trovi una porta blindata classe 6 con una serratura altrettanto sicura, non ha senso cambiare tutto. Ti basta cambiare il solo cilindro.

In definitiva, quando devi sostituire l’intera serratura blindata esterna?

  • La serratura è obsoleta, come nel caso della doppia mappa. Essendo una tecnologia ormai superata, rischi che qualche malintenzionato ne approfitti per aprire senza chiave e introdursi in casa tua.
  • La serratura è poco sicura. Non tutti decidono di montare serrature per porte blindate di ultima generazione di alta qualità. Se la casa che hai appena comprato ha una serratura per porta blindata con cilindro europeo di scarsa qualità, quindi poco sicura, ti conviene sostituirla.
  • Qualcuno ha tentato di introdursi in casa tua. Capita di vedere portoncini blindati da esterno con chiari segni di piede di porco o di altri attrezzi. In questi casi, il tentativo di intrusione potrebbe aver indebolito la serratura.
  • Qualcuno si è introdotto in casa tua. Se purtroppo hai subito un’effrazione, devi affrettarti a sostituire l’intero meccanismo. Se anche fosse stato danneggiato solo il cilindro, infatti, la serratura si è dimostrata poco sicura.

Sei ancora confuso? Chiedi consiglio a Serrature Sicurezza Lanfranchi

Serrature Sicurezza Lanfranchi è un’azienda di Vidigulfo (Pavia) specializzata in serrature blindate esterne, cilindri e porte. Presso di noi troverai portoncini blindati da esterno e porte blindate da casa, nonché una vasta gamma di serrature di alta qualità. Se sei in dubbio su cosa tu debba effettivamente sostituire, chiedici consiglio: siamo pronti a darti una consulenza rapida e professionale.

In caso di emergenza, Serrature Sicurezza Lanfranchi offre anche un servizio di pronto intervento fabbro. Siamo attivi tra Pavia e Milano, oltre che nelle relative province. Per saperne di più, contattaci.

Top