Chiave spezzata nella serratura come comportarsi per preservare la porta blindata
6 Maggio 2021 - Aggiornato il: 14 Giugno 2021

Può capitare di ritrovarsi con la chiave spezzata nella serratura, lo sappiamo.

Noi di Serrature Sicurezza Lanfranchi possiamo dirvi che è un incidente più frequente di quanto si pensi, non soltanto con porte vecchie e serrature obsolete ma, in alcuni casi, anche con una “insospettabile” porta blindata.

Cosa fare dunque in caso di chiave spezzata nella serratura?

Molto dipende dalla gravità della situazione: in alcuni casi sarà possibile tentare piccole azioni fai da te capaci di risolvere il problema, in altri occorrerà rivolgersi all’intervento di un tecnico professionista e quindi a un pronto intervento fabbro.

Ma andiamo per ordine e facciamo insieme un po’ di chiarezza su entrambe le situazioni.

 

SOMMARIO:

Chiave spezzata nella serratura: come comportarsi per preservare la porta blindata

Estrarre la chiave spezzata: tecniche fai da te a prova di uncinetto

Come estrarre la chiave spezzata nel caso di una porta blindata?

Perché chiamare un fabbro in caso di chiave rotta nella serratura?

In caso di chiave spezzata nella serratura, affidati a Serrature Sicurezza Lanfranchi

 

Estrarre la chiave spezzata: tecniche fai da te a prova di uncinetto

Tra gli interventi fai da te più diffusi per estrarre la chiave spezzata nella serratura di una porta tradizionale, vi è quello che sfrutta il ferro a uncinetto.

Avete letto bene: l’attrezzo del mestiere è proprio il classico uncinetto della nonna. E poiché sappiamo che in commercio ne esistono di diversi spessori, vi diciamo anche che quello da preferire è il più sottile possibile. In questo modo sarà più facile introdurlo all’interno della serratura nonostante l’occupazione della chiave rotta.

E, allo stesso tempo, il suo uncino potrà agganciarsi ai dentini della chiave e quindi essere d’aiuto nell’estrarre la chiave rotta senza ulteriori danni. In linea generale, i passaggi da seguire saranno i seguenti:

  • inserire l’uncinetto all’interno della serratura con l’accortezza di mantenere l’uncino rivolto verso se stessi
  • agganciare l’uncino ai dentini della chiave rotta nella serratura
  • una volta agganciato, tirare delicatamente l’uncino verso se stessi ed estrarre la chiave spezzata quel tanto che basta per riuscire ad afferrare il pezzo di chiave con la mano oppure ricorrendo all’utilizzo di una pinza

Come estrarre la chiave spezzata nel caso di una porta blindata?

In presenza di una porta blindata, soprattutto se con serratura a cilindro europeo, difficilmente si potrà ricorrere all’utilizzo “strategico” ma casalingo dell’uncinetto della nonna per estrarre la chiave spezzata nella serratura.

Tuttavia anche in questa situazione, si potranno attuare delle azioni fai da te. Vediamole dunque insieme. Innanzitutto diciamo che la cassetta degli attrezzi necessari sarà composta di: martello (o mazzetta), pinza a beccuccio, chiave integra.

Detto ciò, ecco come procedere:

  • inserire la chiave integra dall’altro lato della serratura anche se (ovviamente) non potrà entrare del tutto
  • dare alcuni leggeri colpetti sulla chiave integra con il martello così da facilitare una piccola fuoriuscita del pezzo di chiave rotta nella serratura
  • utilizzare la pinza a beccuccio per afferrare ed estrarre la chiave spezzata

Perché chiamare un fabbro in caso di chiave rotta nella serratura?

I due interventi fai da te sopra descritti sono sì facilmente realizzabili da tutti ma nascondono alcune insidie, soprattutto per chi non è dotato di grande manualità.

Estrarre la chiave spezzata nella serratura in modo non corretto può infatti portare a complicazioni poco piacevoli.

Ne è un esempio l’ulteriore rottura della chiave, magari così in profondità che l’unico modo per estrarla è forare la serratura. Con l’ulteriore spiacevole aggravante che anche questa andrà poi cambiata con una nuova.

È quindi fortemente sconsigliato di affrontare situazioni di questo tipo senza il supporto di un professionista, proprio evitare di complicare ulteriormente la situazione, soprattutto in presenza di una porta blindata.

I fabbri, infatti, hanno in dotazione speciali strumenti per estrarre la chiave rotta senza danneggiare i restanti meccanismi di chiusura e apertura della porta.

In caso di chiave spezzata nella serratura, affidati a Serrature Sicurezza Lanfranchi

Come abbiamo già accennato, estrarre la chiave spezzata nella serratura può richiedere tecniche specifiche per evitare ulteriori danni che compromettano gravemente le restanti parti e meccanismi della serratura stessa.

E questa considerazione vale ancor di più se si fa riferimento alla porta blindata spesso dotata di serrature sempre più all’avanguardia dal punto di vista tecnologico.

Per questi motivi, in presenza di chiave rotta nella serratura, è sempre meglio affidarsi a un professionista del mestiere.

Noi di Serrature Sicurezza Lanfranchi siamo gli esperti a cui rivolgersi in queste situazioni.

Siamo specializzati in serrature di ultima generazione per porte blindate e di prodotti e servizi anti-effrazione e anti-manipolazione per proteggere la tua casa o il tuo ambiente di lavoro da scassi e furti. E offriamo soluzioni all’avanguardia, in linea con le innovazioni tecnologiche del mercato.

La nostra offerta comprende servizi mirati e specifici come:

  • fornitura di porte blindate per esterno
  • vendita di cilindri di sicurezza e defender efficienti ed efficaci
  • riparazione e sostituzione di serrature
  • servizi di pronto intervento fabbro h24

Senza tralasciare il fatto che la nostra squadra di professionisti è sempre pronta a fornire una dettagliata consulenza per ciò che riguarda:

  • le classi di effrazione di porte e serrature per poter compiere la scelta migliore
  • bonus sicurezza 2021 per accedere alle detrazioni fiscali offerte dallo Stato per l’installazione di sistemi di sicurezza passiva

 

Il nostro laboratorio si trova a Vidigulfo in provincia di Pavia, ti aspettiamo.

Top